Social street Palermo:
anche il decoro urbano è social grazie all’App ‘Palermo pulita’

By 8 agosto 2014 news No Comments
articolo-bonifica

A due settimane dall’accordo tra la rete di Social Street Palermo, la Rap e la Polizia Municipale l’operazione ‘Palermo pulita’ sta riscuotendo un grande successo. Moltissime le segnalazioni dei cittadini all’app e tanti gli interventi già effettuati da parte delle autorità competenti.

Le zone che verranno bonificate per il mese di agosto sono già state individuate.

Si concentreranno nei perimetri del mercato di Ballarò, delimitati da Via Maqueda, Corso Vittorio Emanuele e Corso Tukory, e quelli della Vucciria tra Via Roma, Via Lincoln e il Foro Italico Umberto I.

La tanto attesa versione iOS dell’App “Palermo Pulita” utilizzabile dai dispositivi apple arriverà nelle prossime settimane grazie alla collaborazione di Altraforma con la ‘civic startup Push’, che ha sposato in pieno i valori di Social Street Palermo.

La prima area-obiettivo già bonificata è stata quella da via Sant’Onofrio fino a via Judica.

La Rap comunica che a seguito delle segnalazioni riguardanti Via Sedie Volanti, Piazza San Cosmo, Piazza Sant’Onofrio e Via Napoli sono stati apportati i dovuti interventi di bonifica. Il dipartimento raccolta differenziata ha infatti provveduto ad eliminare tutti gli ingombranti.

In seguito agli opportuni accertamenti da parte del Comando dei Vigili Urbani, l’Azienda si è anche attivata per la rimozione di veicoli abbandonati e segnalati a Piazzetta delle Stigmate, Piazza degli Aragonesi, Via Judica e Piazza del Monte di Pietà. Il Comando dei Vigili Urbani ha effettuato sopralluoghi, sequestri ed opportune sanzioni per illeciti, come per le comuni rastrelliere abusive in suolo pubblico. Le aree attenzionate sono state Piazza Magione e Piazzetta Venezia.

Molto discussa dalla rete Social Street in questi ultimi giorni è stata anche la questione sulle pedonalizzazioni a Palermo.

All’interno della pagina facebook Social Street Palermo oltre cinquanta commenti favorevoli insieme alla richiesta di intensificare il trasporto pubblico.

Si prospetta un autunno di bellezza e legalità per la nuova Palermo che avanza.